Firenze perBene – Conoscere, Salvaguardare e Vivere un sito UNESCO Patrimonio Mondiale

Sviluppo del progetto: Ufficio UNESCO Comune di Firenze, Fondazione Angeli Del Bello, Centro per l’UNESCO di Firenze ONLUS, Cattedra Transdisciplinare UNESCO – Sviluppo umano e Cultura di Pace dell’Università di Firenze, Fondazione Romualdo del Bianco – Life Beyond Tourism.

Descrizione: Il progetto si pone l’obiettivo di sensibilizzare e di diffondere tra i residenti, turisti e city users, buone pratiche comportamentali nella fruizione di monumenti, chiese e strade del centro storico di Firenze, sito patrimonio mondiale UNESCO. Un’azione pratica è l’avvicinamento dei volontari ai residenti e ai turisti per somministrare dei questionari, una mappa con i servizi pubblici fiorentini ed un decalogo che spiega come godersi al meglio la città, usufruendo dei servizi presenti, rispettandone luoghi e valori.

Obiettivo:

L’obiettivo del progetto, attraverso gli strumenti del decalogo, della cartina, che riporta i servizi di maggiore utilità, il questionario e il portacenere, è quello di:

  • superare il tono coercitivo dei divieti;
  • accrescere la consapevolezza di trovarsi in un contesto di eccezionale bellezza e importanza, un sito Patrimonio Mondiale;
  • diffondere tra tutti i visitatori – fiorentini, italiani o stranieri che siano – il senso civico e la partecipazione attiva al godimento e alla salvaguardia di un bene di inestimabile valore, patrimonio di tutti e per tutti, alla cui conservazione e valorizzazione tutti dovrebbero concorrere.

 

Attività 2016 (svolte dall’Ufficio UNESCO del Comune di Firenze con il Centro per l’UNESCO di Firenze Onlus):

  • Attività di alternanza scuola-lavoro con gli studenti dall’Istituto Marco Polo e dalla Machiavelli Capponi: 190 studenti dopo esser stati formati sulle tematiche UNESCO e sul progetto Firenze perBene, hanno approcciato cittadini e visitatori, offrendo loro suggerimenti su come vivere al meglio e in modo più consapevole e sostenibile il Centro Storico di Firenze, Patrimonio Mondiale. Durante l’attività gli studenti hanno distribuito il Decalogo, la Mappa ed il gadget del progetto (il posacenere da tasca) e sono stati supportati dal Centro UNESCO di Firenze ONLUS, dall’Ufficio UNESCO del Comune di Firenze e dagli studenti americani della Syracuse University of Florence, che già dal 2014 collaborano al progetto. Attività e lezioni a cura di: Chiara Bocchio e Chiara Balestri.
  • Progetti di stage su Firenze perBene per gli studenti dalla Syracuse University of Florence: sviluppo di articoli sul blog Firenze perBene e contenuti Video.

Attività 2017 (svolte dall’Ufficio UNESCO del Comune di Firenze con il Centro per l’UNESCO di Firenze Onlus):

  • Attività di alternanza scuola-lavoro con gli studenti dall’Istituto Marco Polo e dalla Machiavelli Capponi: nel 2017 il progetto Firenze perBene propone agli studenti di comprendere il valore di coloro che ogni giorno contribuiscono alla salvaguardia del Centro Storico di Firenze e del suo patrimonio, rendendo la città un luogo più gradevole e sostenibile. Gli studenti faranno quindi delle interviste e, sulla base di queste, saranno chiamati a sviluppare dei materiali visivi e testuali (in italiano e in una seconda lingua). Il prodotto sviluppato dagli studenti verrà poi pubblicato sul profilo Facebook e sull’account Instagram del progetto. Attività e lezioni a cura di: Chiara Bocchio e Laura Plumina.
  • Progetti di stage su Firenze perBene per gli studenti dalla Syracuse University of Florence: sviluppo di contenuti Video e di Post Facebook.

 

Responsabili progetto e gruppo di lavoro:

Ufficio UNESCO del Comune di Firenze: Carlo Francini e Chiara Bocchio

Fondazione Angeli Del Bello: Paola e Alessandra Sighinolfi Zecchi

Centro per l’UNESCO di Firenze ONLUS: Vittorio Gasparrini

Cattedra Transdisciplinare UNESCO – Sviluppo umano e Cultura di Pace dell’Università di Firenze:  Giovanna Del Gobbo e Glenda Galeotti

Fondazione Romualdo del Bianco – Life Beyond Tourism: Caterina e Carlotta Del Bianco

Per maggiori informazioni consultare gli allegati sottostanti.

Schermata 2015-11-29 alle 20.14.07