Firenze perBene – Conoscere, Salvaguardare e Vivere un sito UNESCO Patrimonio Mondiale

Sviluppo del progetto: Ufficio UNESCO Comune di Firenze, Fondazione Angeli Del Bello, Centro per l’UNESCO di Firenze ONLUS, Cattedra Transdisciplinare UNESCO – Sviluppo umano e Cultura di Pace dell’Università di Firenze, Fondazione Romualdo del Bianco – Life Beyond Tourism, Syracuse University in Florence, Associazione Partners Palazzo Strozzi.

Descrizione: Il progetto si pone l’obiettivo di sensibilizzare e di diffondere tra i residenti, turisti e city users, buone pratiche comportamentali nella fruizione di monumenti, chiese e strade del centro storico di Firenze, sito patrimonio mondiale UNESCO. Un’azione pratica è l’avvicinamento dei volontari ai residenti e ai turisti per somministrare dei questionari, una mappa con i servizi pubblici fiorentini ed un decalogo che spiega come godersi al meglio la città, usufruendo dei servizi presenti, rispettandone luoghi e valori.

Obiettivo:

L’obiettivo del progetto, attraverso gli strumenti del decalogo, della cartina, che riporta i servizi di maggiore utilità, il questionario e il portacenere, è quello di:

  • superare il tono coercitivo dei divieti;
  • accrescere la consapevolezza di trovarsi in un contesto di eccezionale bellezza e importanza, un sito Patrimonio Mondiale;
  • diffondere tra tutti i visitatori – fiorentini, italiani o stranieri che siano – il senso civico e la partecipazione attiva al godimento e alla salvaguardia di un bene di inestimabile valore, patrimonio di tutti e per tutti, alla cui conservazione e valorizzazione tutti dovrebbero concorrere.

 

Attività 2016 (svolte dall’Ufficio UNESCO del Comune di Firenze con il Centro per l’UNESCO di Firenze Onlus):

  • Attività di alternanza scuola-lavoro con gli studenti dall’Istituto Marco Polo e dalla Machiavelli Capponi: 190 studenti dopo esser stati formati sulle tematiche UNESCO e sul progetto Firenze perBene, hanno approcciato cittadini e visitatori, offrendo loro suggerimenti su come vivere al meglio e in modo più consapevole e sostenibile il Centro Storico di Firenze, Patrimonio Mondiale. Durante l’attività gli studenti hanno distribuito il Decalogo, la Mappa ed il gadget del progetto (il posacenere da tasca) e sono stati supportati dal Centro UNESCO di Firenze ONLUS, dall’Ufficio UNESCO del Comune di Firenze e dagli studenti americani della Syracuse University of Florence, che già dal 2014 collaborano al progetto. Attività e lezioni a cura di: Chiara Bocchio e Chiara Balestri.
  • Progetti di stage su Firenze perBene per gli studenti dalla Syracuse University of Florence: sviluppo di articoli sul blog Firenze perBene e contenuti Video.

Attività 2017 (svolte dall’Ufficio UNESCO del Comune di Firenze con il Centro per l’UNESCO di Firenze Onlus):

  • Attività di alternanza scuola-lavoro con gli studenti dall’Istituto Marco Polo e dalla Machiavelli Capponi: nel 2017 il progetto Firenze perBene propone agli studenti di comprendere il valore di coloro che ogni giorno contribuiscono alla salvaguardia del Centro Storico di Firenze e del suo patrimonio, rendendo la città un luogo più gradevole e sostenibile. Gli studenti faranno quindi delle interviste e, sulla base di queste, saranno chiamati a sviluppare dei materiali visivi e testuali (in italiano e in una seconda lingua). Il prodotto sviluppato dagli studenti verrà poi pubblicato sul profilo Facebook e sull’account Instagram del progetto. Attività e lezioni a cura di: Chiara Bocchio e Laura Plumina.
  • Progetti di stage su Firenze perBene per gli studenti dalla Syracuse University of Florence: sviluppo di contenuti Video e di Post Facebook.

 

Responsabili progetto e gruppo di lavoro:

Ufficio UNESCO del Comune di Firenze: Carlo Francini e Chiara Bocchio

Fondazione Angeli Del Bello: Paola e Alessandra Sighinolfi Zecchi

Centro per l’UNESCO di Firenze ONLUS: Vittorio Gasparrini

Cattedra Transdisciplinare UNESCO – Sviluppo umano e Cultura di Pace dell’Università di Firenze:  Giovanna Del Gobbo e Glenda Galeotti

Fondazione Romualdo del Bianco – Life Beyond Tourism: Caterina e Carlotta Del Bianco

Per maggiori informazioni consultare gli allegati sottostanti.

 

 

MAPPA:

 

 

DECALOGO:

1. Firenze non è stata costruita in un giorno – Florence wasn’t built in a day… – Florence ne s’est pas construite en un jour… – Florencia no se hizo en un día…

Dedicale il tempo che merita. Goditi la bellezza unica del Centro Storico.

2. I rifiuti si accumulano – Litter builds up – Une montagne de déchets – Los desechos se acumulan

Rispetta l’ambiente che ti circonda e non gettare i rifiuti per terra: Ci sarà sicuramente un cestino che ti aspetta!

3. Dovunque ti trovi Firenze ti viene incontro – Wherever you are, Firenze meets your needs – Florence vient à ta rencontre – Florencia te encuentra

La città offre molti spazi e servizi. I giardini e le piazze sono dei fantastici posti per ristorarsi: evita di bere e mangiare sulle scalinate delle chiese e dei palazzi!   Ricordati di utilizzare in modo consapevole i bagni pubblici e i fontanelli d’acqua.
4. Non sprecare l’acqua – Do not waste water – Ne gaspille pas l’eau – No malgastes el agua

L’acqua è una risorsa preziosa ed essenziale per tutti. Cerca di non sprecarla riempiendo la tua bottiglietta con l’acqua dei fontanelli pubblici.

5. Monta in sella! – Take the wheel!  – En selle! –  ¡Pedalea!

Proteggi la città: noleggia biciclette o mezzi elettrici e scegli trasporti pubblici compatibili con l’ambiente.

6. Anche il David ha bisogno di dormire – Even David needs some sleep – Même le David a besoin de dormir –  Incluso David necesita dormir

Goditi la città nel rispetto della sua cultura, dei suoi abitanti e delle loro abitudini. Cerca di mantenere un atteggiamento adeguato al luogo in cui ti trovi.
7. Vivi la cultura locale – Live the Local Culture – Expérimente la culture local – Experimenta la cultura local.

Gusta il meglio di Firenze affidandoti alle tradizioni e ai prodotti tipici locali. Godrai così appieno della cultura del luogo!
8. Condividi la città – Share the City – Partageons la ville – Comparte la ciudad

Le persone diversamente abili sono parte integrante della comunità cittadina. Rispetta le loro esigenze: evita di ingombrare i marciapiedi e i punti di sosta e di discesa a loro riservati.

9. Perditi a Firenze – Get Lost in Florence – Perds toi dans les rues – Piérdete en Florencia

In ogni angolo di Firenze è possibile ammirare capolavori artistici e paesaggi inaspettati. Scopri la meraviglia di questi luoghi  poco conosciuti e frequentati ma non per questo meno affascinanti.

10. Informati  Stay informed – Restez informés – Manténgase informados

Il Centro Storico di Firenze è ricco di sorprese; vivilo al meglio utilizzando i punti di informazione turistica: ti saranno di grande aiuto non solo per capire la storia e i monumenti, ma anche per scoprire le buone abitudini locali!

 

Schermata 2015-11-29 alle 20.14.07