HECO (HEritage COlors)

HECO “Heritage Colors” è un progetto nato dall’Ufficio UNESCO del Comune di Firenze e dal Dipartimento di Architettura dell’Università di Firenze ed è inserito all’interno del Laboratorio congiunto “Heritage CityLab”.
HECO – finanziato dai fondi MiBACT della legge 77/2006 “Misure speciali di tutela e fruizione dei siti italiani di interesse culturale, paesaggistico e ambientale, inseriti nella ‘lista del patrimonio mondiale’, posti sotto la tutela dell’UNESCO” – è un sistema integrato di open data delle architetture del Centro Storico, si basa sul riconoscimento del linguaggio cromatico delle architetture e mira a sviluppare linee guida ed indirizzi applicativi ad uso per la prevenzione e la manutenzione urbana. Il progetto risulta utile in diversi campi: nell’ambito della manutenzione programmata e della prevenzione, il monitoraggio degli interventi realizzati su patrimonio architettonico consente di programmare i futuri controlli o interventi impostando degli avvisi quando viene superato il tempo massimo tra un controllo e il successivo; nell’ambito della gestione della città d’arte, è possibile conoscere i fabbisogni economici per le azioni di manutenzione e restauro delle facciate degli edifici; nell’ambito della pianificazione, è possibile sapere e visualizzare le priorità di intervento per programmare in modo consapevole le azioni manutentive; nell’ambito del decoro urbano, il rilievo del colore di fondi, cornici e basamenti consente di mettere a punto idonee metodologie per la conservazione e valorizzazione dei fronti edilizi con individuazione delle matrici cromatiche e delle tavolozze dei colori e dei prototipi materici.

Obiettivi del progetto

  • Valorizzare l’Heritage Colors, espressione dell’identità architettonica e urbana della città, attraverso i colori che la vestono e che ne qualificano gli aspetti del decoro.
  • Catalogare gli edifici vincolati (ex. L 1089/39) del Centro Storico utilizzando un sistema Open Data su base Gis georeferenziata.
  • Elaborare delle linee guida strategiche per la messa in atto di interventi di prevenzione, manutenzione e conservazione dei caratteri architettonici dell’edilizia storica fiorentina e degli spazi aperti che contraddistinguono in maniera peculiare il sito Patrimonio Mondiale.
  • Monitorare la stato di conservazione degli edifici pubblici e privati, dei giardini storici, dei lastricati delle strade e delle piazze, segnalando gli aspetti del degrado, le priorità, le criticità e le modalità esecutive per una gestione programmata degli interventi.
Progetto-HECO_1