“Patrimonio Mondiale nella Scuola” dell’ASSOCIAZIONE BENI ITALIANI PATRIMONIO MONDIALE UNESCO

Martedì 7 settembre 2016 è stato presentato nella Sala Spadolini del MiBACT il Progetto “Patrimonio Mondiale nella Scuola” dell’Associazione Beni Italiani Patrimonio Mondiale UNESCO, di cui la Città di Firenze è membro.

Il progetto, finanziato grazie ai fondi della Legge MiBACT 77/2006, vuole essere uno strumento per la presentazione dei principi dell’UNESCO nelle scuole, affinché gli studenti siano consapevoli del valore e dell’importanza della conservazione dei siti Patrimonio Mondiale in Italia.

Il progetto è caratterizzato dal portale didattico www.patrimonionellascuola.it, all’interno del quale è possibile trovare due sezioni: una dedicata agli insegnanti e l’altra agli studenti. Tale portale consente di scoprire i Siti Patrimonio Mondiale italiani, fornendo anche possibili approfondimenti storici, culturali e naturalistici.  Inoltre, il portale consente di iscriversi alle attività per le scuole che i singoli Siti Patrimonio Mondiale propongono.

Alla conferenza stampa sono intervenuti L’ On. Ilaria Borletti Buitoni, Sottosegretario di Stato al MiBACT con delega per l’UNESCO, il Dr. Giacomo Bassi, Presidente dell’Associazione Beni Italiani Patrimonio Mondiale UNESCO e sindaco di San Gemignano, ed il Dr. Carlo Francini, Coordinatore Scientifico dell’Associazione, Responsabile dell’Ufficio UNESCO del Comune di Firenze e site manager del sito Patrimonio Mondiale “Centro Storico di Firenze”.

 

Schermata-2016-09-02-a-13.04.10-660x330